Al Poggio

Non disponibile



17,52 €



Le varietà a bacca bianca tradizionalmente coltivate nel Chianti Classico (Trebbiano Toscano e Malvasia Lunga del Chianti) trovano la loro miglior espressione enologica nel Vinsanto ma il terreno fortemente calcareo e l’altitudine delle pendici di Ama offrono maggiori possibilità per la produzione di un grande vino bianco. Nel 1978, nel Vigneto Bellavista fu impiantata una parcella a Pinot Grigio per 1,44 ha e successivamente nel biennio 1982-83 furono reinnestate altre parcelle con cloni di Chardonnay provenienti dalla Borgogna. Inoltre, nel 1984, nella zona denominata Al Poggio, decidemmo di ampliare la superficie destinata a questa varietà con l’impianto di altri 4 ettari ed al fine di ottenere un vino di grande struttura scegliemmo la forma di allevamento a Lira Aperta. La prima annata prodotta è stata il 1988. Dal 2008, abbiamo iniziato il reimpianto delle parcelle obsolete ed attualmente l’azienda dispone di 2.1 ha a Pinot Grigio e 5.5 ha a Chardonnay.
Cantina Castello Di Ama
Denominazione Toscana I.G.T.
Tipo Bianco
Origine Toscana
Anno 2013
Affinamento Vasche In Acciaio Inox
Grado alcolico 13,0%
Formato 0,75
Abbinamenti Antipasti, Pesce, Verdure Cotte
Aromi Frutti Rossi Maturi, Spezie
Vitigno Pinot Grigio 50%, Chardonnay 50%
Temperatura di servizio 18-20
Cantina: Castello Di Ama

Castello di Ama nasce negli anni settanta a Siena, luogo già noto per la produzione di vini eccellenti e ricercati. La famiglia di Lorenza Sebasti si è unita al famoso enologo toscano, che per anni ha vissuto in Francia imparando tutti i segreti riguardanti la vinificazione, Marco Pallanti. Questa unione ha dato il via ad un qualcosa di unico, rendendo quella zona la parte più rinomata del Chianti. I vigneti del castello si estendono per 80 ettari divisi in quattro diverse zone, ognuna con un nome evocativo e caratteristico: Bellavista, La Casuccia, San Lorenzo e Montebuoni. I primi tre sono stati acquistati nel 1972 e producono il miglior Chianti classico della zona; l’ultimo invece è stato acquistato più recentemente, nel 1997. Tutt’ora l’azienda è gestita da Lorenza Sebasti e Marco Pallanti, che insieme portano avanti il loro lavoro ed il loro ideale di un vino di qualità riconosciuto anche a livello internazionale. I vigneti di proprietà del Castello di Ama forniscono tutto il fabbisogno necessario all’azienda: tutti i vini infatti sono prodotti unicamente ed esclusivamente con l’uva prodotta dai loro vigneti. Il Chianti classico di Castello di Ama ha fatto breccia anche nei cuori di Barack e Michelle Obama che hanno assaggiato il vino durante una cena che ripercorreva la storia del vino italiano.



Scopri tutti i vini della cantina Castello Di Ama

Origine

Top