10 Curiosità sui Vini Rossi Italiani

vini rossi italiani curiositàAbbiamo tanti motivi per cui ci possiamo vantare della nostra Italia nel mondo: bellezze del paesaggio, bellezze architettoniche, il clima mediterraneo, la cucina mediterranea, l'Italia da sempre culla dell'arte e della cultura. E tra queste eccellenze italiane, possiamo tranquillamente anche annoverare i nostri vini. Ma forse, pur sapendo che la nostra terra da i natali a tanti vini di grande bontà e di altissimo prestigio, noi italiani per primi non li conosciamo così bene come potremmo invece conoscerli. Ad esempio, eravate già a conoscenza di queste dieci curiosità sui vini rossi del nostro bel paese?

 

Sapevate queste cose curiose sui Vini Rossi della Nostra Penisola?

1) I vini di Montalcino, il Brunello Rosso di Montalcino, hanno visto la luce per la prima volta nel corso del Rinascimento, così come anche il San Gimignano, nati tutti in terra di Toscana. È esattamente nel periodo del Rinascimento che il vino diventa parte importante del commercio internazionale.

2) Il vino Nobile di Montepulciano, che viene prodotto in Toscana, rappresenta la più antica DOC (di origine controllata) italiana.

3) Le uve a bacca rossa non producono sempre e soltanto vini rossi. I vini bianchi, infatti, possono essere prodotti anche con uve a bacca rossa.

4) I vini rossi dolci sono stati tra i primi ad essere stati prodotti. In certi casi, per renderli più corposi perché considerati troppo leggeri, veniva aggiunto dell'alcol, in modo da aumentare il loro grado alcolico.

5) Tra i vini italiani preferiti negli Stati Uniti d'America fanno furore i vini rossi toscani. Ad esempio, il Chianti ed il Brunello di Montalcino sono tra i vini rossi del nostro paese che gli americani preferiscono portare sulle loro tavole.

6) Il Barolo è uno dei vini rossi italiani più conosciuti ed amati in tutto il mondo. Già nel 1600 i reali di Casa Savoia erano dei veri e propri fans dell'uva Nebbiolo, da cui prende vita il prestigioso Barolo. Ma fu Camillo Benso Conte di Cavour, nel 1800, che ebbe l'ottima idea di introdurre un nuovo metodo di vinificazione innovativa che ha avuto il merito di rendere il Barolo l'eccellenza che conosciamo ed apprezziamo ancora oggi.

7) Il vino rosso pregiato e prodotto con cura ed amore, come quello proveniente dalle migliori cantine italiane selezionate da WineMust, fa bene. È stato dimostrato che un bicchiere di vino rosso al giorno aiuta a proteggersi dai problemi cardiaci e circolatori e ha un potere antiossidante, e che potrebbe addirittura dare una mano a tenere a bada i chili di troppo.

8) Se avete in programma un appuntamento galante, optate per un bel vino rosso...sembra che sia un toccasana per il desiderio sessuale femminile.

9) Tra i paesi che più amano i vini rossi italiani nel mondo, c'è anche la Scandinavia. La fredda Scandinavia ama riscaldarsi con un calice di un buon rosso italiano: anche gli scandinavi amano in particolar modo il Chianti e il Barolo.

10) Il Lambrusco è nel podio dei vini più venduti in Italia. Negli anni '70 e '80 in America era conosciuto come "la Coca Cola italiana".

 

Un Calice di Vino Rosso fa bene alla salute e rallegra l'Atmosfera

Come abbiamo visto, un buon calice di vino rosso fa bene alla salute, rallegra l'atmosfera conviviale e i nostri vini sono invidiati in tutto il mondo. Oltre che un gusto e una raffinatezza straordinaria, possiedono una storia di tutto rispetto, che si intreccia con la storia, con la cultura e con il costume. WineMust mette a vostra disposizione i migliori vini italiani, selezionati dalle cantine più prestigiose della nostra penisola. Provate ad esempio il Brunello di Montalcino della cantina Frescobaldi, magari in abbinamento a carne alla brace, oppure il Chianti classico delle Tenute del Barone, oppure il Rosso di Montalcino. I migliori vini rossi italiani, provenienti da ogni regione della nostra penisola, li trovi ai migliori prezzi su WineMust.

 

Scopri i Vini Rossi Italiani su WineMust:

Lascia un Commento
Top