Bolgheri Rosso - Grattamacco - Colle Massari

Non disponibile


15,00 €
15
Valutazioni medie

0 / 5

Valuta il prodotto!



Prodotto valutato da 0 utenti

0 0



Questo Bolgheri Rosso nasce nella tenuta di Grattamacco, situata sulla sommità di una collina che si affaccia sul mare tra Castagneto Carducci e Bolgheri.È prodotto in prevalenza con uve Cabernet Sauvignon e con uve Cabernet Franc, Merlot e Sangiovese, raccolte e selezionate esclusivamente a mano tra la fine di agosto e settembre. La fermentazione avviene spontanea in tini di legno aperti e in tini di acciaio inox a temperatura controllata. Dopo la malolattica il vino affina per 10 mesi in barriques e per almeno 6 mesi in bottiglia, prima di essere immesso sul mercato.Questo Bolgheri Rosso è caratterizzato da un colore rosso rubino. Al naso si apre con evidenti sentori di marasca e prugna, arricchiti da piacevoli note minerali. Al palato risulta fresco, intenso e sapido, con tannini equilibrati.Ottimo a tutto pasto, questo vino si abbina perfettamente con la cucina tipica toscana.
CantinaColleMassari
DenominazioneBolgheri DOC
TipoRosso
OrigineToscana
Anno2016
AffinamentoBarriques Di Rovere
Grado alcolico14,0%
Formato0,75
AbbinamentiFormaggi Media Stagionatura, Ragù, Selvaggina
AromiNote Fruttate, Note Balsamiche
VitignoCabernet Sauvignon 60%, Cabernet Franc 20%, Merlot 10%, Sangiovese 10%
Temperatura di servizio16-18
Cantina: ColleMassari

Un gruppo unico, che racchiude in sé il meglio della produzione toscana. Un’avventura che i fratelli Maria Iris e Claudio Tipa hanno realizzato nel tempo, creando un vero e proprio “domaine” che comprende al suo interno tre diverse tenute, per una superficie vitata che attualmente arriva a toccare oltre centocinquanta ettari complessivamente. E allora iniziamo ad andare in visita alla prima realtà produttiva, quella del Castello Colle Massari nato nel 1998, e situato nel cuore della zona di produzione del Montecucco, in Maremma. Un luogo di grande fascino, alle pendici del Monte Amiata, dove negli oltre cento ettari vitati condotti secondo le norme del biologico, il sangiovese riesce a esprimere uno straordinario carattere mediterraneo, che si materializza in particolare nel Montecucco Rosso Riserva, ormai da anni grande campione di costanza qualitativa. Poi passiamo alla tenuta di Grattamacco, storico nome dell’areale di Bolgheri, realtà vitivinicola nata alla fine degli anni ’70 ed entrata a far parte del gruppo nel 2002, ma soprattutto azienda capace di distinguersi da subito per l’eleganza dei propri prodotti. È qui infatti, in 25 ettari vitati situati nella Costa Toscana più settentrionale, che il cabernet sauvignon e il merlot regalano vini di indimenticabile profondità, eleganti e avvolgenti al tempo stesso. Infine l’ultima cantina, quella di Poggio di Sotto, entrata a far parte di Colle Massari nel 2011 e nata alla fine degli anni ’80, non lontano da Montalcino. Una cantina unica, che al momento conta su una superficie vitata di sedici ettari, e che è capace di regalare agli appassionati di tutto il mondo alcuni dei Brunello più straordinari mai prodotti. Un gruppo eccezionale, quindi, quello che risponde al nome di Colle Massari, in grado di riunire e racchiudere in sé anime molto distanti e molto diverse tra di loro, accomunate però da una continua corsa verso la più alta eccellenza, in un armonioso equilibrio tra tradizione e contemporaneità.

Scopri tutti i vini della cantina ColleMassari

Origine

Top