Oratorio San Lorenzo Riserva

Non disponibile



Prezzo di listino: 32,00 €

Special Price 30,40 €

-5%

30.4
Valutazioni medie

2.00 / 5

Valuta il prodotto!



Prodotto valutato da 1 utenti

2.00 1



Il Carmenere "Oratorio di San Lorenzo" di Inama è uno di quei rossi che rapiscono,Carmenere in purezza, prodotto da eccellenti uve surmature solamente nelle migliori annate. Equilibrato, morbido, dal bel tannino, rotondo, il Carmenere "Oratorio di San Lorenzo" è una delle più belle espressioni di questo interessante vitigno.

Inama è una delle cantine che ha saputo valorizzare l’immagine del Carmenere, un’uva di intensità e persistenza davvero importante. Una cantina veneta nata nella zona del Soave Classico, che ha saputo sfruttare al meglio anche i vigneti posti sui Colli Berici, producendo ottimi vini rossi, come questo Carmenere. I vigneti,situati tra i 50 e i 100 metri sono esposti a Sud e posti su suoli ricchi di limo, argilla e calcare. La caratteristica principale di questo prodotto è l’uva molto matura con cui viene prodotto. Grazie a ciò si va ad ottenere un bouquet complesso ed ampio con bacche scure e nuance di cacao, di pepe e di spezie morbide. Al palato è assolutamente autorevole, austero, di grande maturità, senza perdere il carattere morbido e rotondo dovuto anche alla permanenza di 18 mesi in barrique di primo e secondo passaggio.

CantinaInama
DenominazioneVeneto IGT
TipoRosso
OrigineVeneto
Anno2013
AffinamentoBarriques
Grado alcolico15,5%
Formato0,75
AbbinamentiSalumi, Secondi Di Carne, Spezzatino
AromiBacche rosse, cacao, pepe
VitignoCarmenère 100%
Temperatura di servizio16-18°
Cantina: Inama

L’azienda agricola Inama nasce in provincia di Verona nel 1991 ad opera di Giuseppe Inama. Nonostante la relativamente recente creazione, la famiglia Inama produce vini di qualità da più di quarant’anni, la cantina Inama è stata infatti solo il culmine di questa storia fatta di duro lavoro ed amore per il vino. Negli anni sessanta Giuseppe Inama inizia a coltivare le proprie terre e ad acquistare terreni, ma è solo nel ‘91 che decide di mettersi alla prova: la prima vendemmia della cantina Inama porta alla luce il prestigioso Vulcaia Sauvignon, vino semplice ma che contiene in esso tutta la passione di Giuseppe e la sua voglia di far conoscere all’Italia ed al mondo la qualità dei vini della sua magnifica zona. L’anno dopo, nel 1992, Giuseppe Inama decide di ampliare la sua produzione, introducendo nuovi vini bianchi come lo Chardonnay e il Soave Classico Vin Soave. La cantina Inama non si ferma qui e nel 1997 crea il famoso vino Bradisismo, il primo di una lunga serie di vini rossi tutti caratterizzati da grande qualità. È chiaro che l’azienda agricola Inama si basa sulla sperimentazione, sulla novità: si è sempre alla ricerca di qualcosa di migliore, di diverso, per far entrare gli appassionati di vino in un mondo tutto nuovo. Giuseppe Inama ha iniziato questa lunga tradizione che al momento è fieramente portata avanti da suo figlio Stefano, attuale proprietario dell’azienda. I vini Inama sono vini vissuti e saporiti, in grado di catturare l’attenzione ed appassionare i critici e gli esperti.



Scopri tutti i vini della cantina Inama

Origine

Top