Chianti Classico Riserva Docg

Affrettati: Ultime 3 bottiglie disponibili
48h

Consegna prevista entro il

18,98 €



VINIFICAZIONE
Le uve sono state diraspate e pigiate in maniera soffice. La fermentazione alcolica ha avuto un decorso rapido, permettendo di ottenere un profumo molto netto; la macerazione, è durata circa 12 giorni, compiendo rimontaggi e bagnature del cappello atte a estrarre colore e tannini dolci. Le temperature di fermentazione non hanno superato i 30°C. Il blend realizzato al termine della fermantazione malolattica è stato affinato in legno fino alla primavera 2014; per la fase di affinamento sono state usate sia botti che barriques: 60% botte e 40% barriques (barriques nuova ungherese e barriques francese di II e III passaggio). Il Villa Antinori Rosso Chianti Classico Riserva 2012 è stato imbottigliato nel mese di luglio 2014 nella cantina Antinori nel Chianti Classico a Bargino.
DATI STORICI
A partire dall’annata 2010 Il Villa Antinori ha trovato una nuova giovinezza e con l’apertura della nuova cantina nel Chianti Classico la sua casa. La famiglia Antinori ha voluto rendere omaggio ad un’etichetta storica e ad un vino dalla lunga tradizione. La prima annata fu il 1928 e fino al 2000 ha rappresentato nel corso del tempo l’idea di Chianti Classico Riserva.

Cantina Villa Antinori
Denominazione Chianti Calssico D.O.C.G.
Tipo Rosso
Origine Toscana
Anno 2012
Affinamento Vasche In Acciaio Inox
Grado alcolico 13,5%
Formato 0,75
Abbinamenti Agnello, Manzo, Salumi
Aromi More, Ciliege, Tabacco, Spezie
Vitigno Sangiovese 90%, Cabernet 10%
Temperatura di servizio 18-20
Cantina: Marchesi Antinori

Quando si parla di Villa Antinori ci si riferisce all’ennesima prova di qualità e coraggio che la famiglia Antinori ha brillantemente superato. La loro marcata esperienza, di ben 26 generazioni, nel campo vinicolo gli ha permesso di osare sempre di più e la creazione di Villa Antinori si mostra come una linea che incarna da cima a fondo lo spirito ed i principi dei Marchesi Antinori. Questa è stata creata nel 1928 dal Marchese Niccolò Antinori che aveva come obiettivo principale quello di produrre un Chianti che migliorasse con il passare degli anni: questo risultato fu raggiunto grazie all’impegno e alla determinazione di Niccolò Antinori ma anche grazie al terreno e ai prodotti particolarmente generosi. La peculiarità di Villa Antinori è che i prodotti appartenenti a questa linea sono il risultato di una particolare selezione: per i vini Villa Antinori infatti vengono utilizzate solo ed esclusivamente le uve prodotte personalmente dagli Antinori nei loro vigneti e vinificate all’interno delle loro cantine. Questo fa sì che i vini risultino particolarmente puri e apprezzabili nel loro complesso. Per i vini appartenenti a questa linea vengono usati i prodotti proveniente da diversi vitigni: per il Villa Antinori rosso viene utilizzato il Sangiovese; per il Villa Antinori Bianco è ovviamente privilegiato il Trebbiano.



Scopri tutti i vini della cantina Marchesi Antinori

Origine

Top