Dom Ruinart Rosé

Dom Ruinart Rosé 2002

Ruinart

Francia, Bollicine


Affrettati: Ultime 2 bottiglie disponibili
48h

Consegna prevista entro il

Prezzo di listino: 250,00 €

Special Price 239,00 €

-4%




L' annata 2002 è stata caratterizzata da un clima mite e asciutto . Sia la primavera che l'estate ha avuto meravigliosi periodi soleggiati . Anche se non c'era pioggia alla fine di agosto , il vento secco e il bel tempo che è arrivato a settembre ha reso possibile la maturazione delle uve in ottime condizioni . La giusta quantità di sole per tutto settembre ha fatto sì che il raccolto fosse perfettamente maturo , pur mantenendo un ottimo livello di acidità . La stagioneanche se in ritardo è favorevole per la lavorazione di eccellenti vini rossi . La miscela è stata effettuata utilizzando l'80 % Grand Cru Chardonnay - 72 % della Côte des Blancs ( Avize , Cramant , Le Mesnil - sur - Oger ) e il 28 % dalla Montagne de Reims ( Puisieulx , Sillery ) - e il 20 % Pinot Noir fatto in vino rosso , dal cru Sillery e Verzenay . Vinificazione : Caratteristiche : alcool Potenziale: 10,5 ° ( 10,7 ° per il Chardonnay ) Acidità totale : 7,2 g H2SO4 / l Mano di far Fermentazione alcolica in tini di acciaio inox a temperatura controllata ( 18 - 20 ° C ) fermentazione malolattica ( 100 % ) Dosaggio : 5,5 g / l COLORE : Dom Ruinart Rosé 2002 presenta un colore vibrante , di un corallo intenso con riflessi ramati delicati . Al naso : L'aroma primario di questa annata di champagne è sorprendentemente intenso e complesso , note di frutta esotica ( guava ) e ( arancia rossa , cedro ), agrumi si mescolano con aromi floreali come viola e rosa, con un tocco di musc . Permettendogli di respirare rivela note di pimento seguite da fiori d'arancio , brioche , orzata , a base di frutti rossi perfettamente maturi . AL PALATO : La ricchezza della vendemmia 2002 vanta eccezionale ampiezza e volume sul palato . Offre un ottimo fruttato , gamma aromatica floreale e speziato . Il basso dosaggio lascia un fiorire finale di grande purezza , che esprime la nobiltà dei grandi cru che compongono questa cuvée . Dom Ruinart Rosé 2002 offre una raffinata effervescenza persistente . ABBINAMENTO: Dom Ruinart Rosé 2002 completerà alla perfezione piatti salati come il piccione laccato, anatra selvatica con finferli e amarene , o anche una cotoletta di vitello cotto lentamente accompagnata da risotto al radicchio . Senza dubbio , più lungo sarà l'invecchiamento più elevate saranno le annate di Dom Ruinart Rosé come il 1996 , 1990 , 1988 o il mitico 1976.
Cantina Ruinart
Denominazione Champagne A.O.C.
Tipo Bollicine
Origine Francia
Anno 2002
Affinamento Vasche In Acciaio Inox, Bottiglia
Grado alcolico 12,0%
Formato 0,75
Abbinamenti Piccione
Aromi Arance, Cedro, Agrumi
Vitigno Chardonnay 84%, Pinot Nero 16%
Temperatura di servizio 8-10
Cantina: Ruinart

La maison Ruinart è senza dubbio la più antica maison francese produttrice di Champagne: è il 1729 quando Nicolas Ruinart, ai tempi trentatreenne, inizia a produrre champagne. Inizialmente Nicolas si dedicava all’attività di commerciante come il resto della sua famiglia e si limitava a donare il suo champagne ai clienti più facoltosi. Ben presto però capì che la sua vera passione, nonché la strada da seguire, era quella di abbandonare il commercio per dedicarsi anima e corpo allo champagne. È nel 1735 che tutta la famiglia Ruinart segue la vocazione e l’intuizione di Nicolas e si dedica alla produzione di champagne di lusso. La maison Ruinart per tantissimi anni ha mantenuto la qualità di azienda familiare e dalle cantine Ruinart uscirono i migliori tra tutti gli Chef de Caves francesi! In un tempo in cui alcuni privilegi erano riservati ai soli uomini, la maison Ruinart fece eccezione: dal 1919 al 1925 fu una donna, la viscontessa Charlotte, a portare avanti il nome di famiglia e a dirigere l’azienda con diligenza ed intelligenza. La maison è stata acquistata nel 1963 dalla maison Moët et Chandon ma resta comunque fedele alle tradizioni più antiche. Gli champagne Ruinart hanno senza dubbio una marcia in più, degli elementi che è difficile riscontrare in altri champagne.



Scopri tutti i vini della cantina Ruinart

Origine

Top