Fiano Pietracalda

Disponibile
48h

Consegna prevista entro il

12,50 €
12.5
Valutazioni medie

0 / 5

Valuta il prodotto!



Prodotto valutato da 0 utenti

0 0



Il Fiano di Avellino DOCG "Pietracalda" prodotto da Feudi San Gregorio è uno dei vini che meglio riescono ad esprimere questo uvaggio e la straordinaria zona dell'Irpina dalla quale proviene. Elegante e profondo, figli di una tradizione e di un terroir che da decenni si sta facendo strada nel panorama mondiale. Di color giallo paglierino vivace, al naso ha un profilo varietale assolutamente importante, dalla frutta fresca, agli agrumi canditi, con sentori erbacei e di camomilla a contorno. Morbido ed elegante al palato, sorretto da una buona freschezza e una mineralità vero marchio di fabbrica di questo vino. Persistente e appagante nel finale, l'invito al sorso successivo è scontato.

CantinaFeudi di San Gregorio
DenominazioneFiano di Avellino DOCG
TipoBianco
OrigineCampania
Anno2019
AffinamentoVasche In Acciaio Inox
Grado alcolico13,0%
Formato0,75
AbbinamentiPesce, Pesce Alla Griglia
AromiCamomilla, Frutta Fresca, Agrumi
VitignoFiano 100%
Temperatura di servizio10-12°
Cantina: Feudi di San Gregorio

La cantina "Feudi di San Gregorio" nasce negli anni 80 in Irpinia diventandone,nel tempo, un simbolo. Si è resa protagonista, sin dalla nasciata, di un opera di valorizzazione e rilancio dei vini del sud Italia, con produzioni fedelmente legate al territorio: "Fiano di Avellino", "Greco di Tufo", "Taurasi"... tutti vini oggi conosciuti ed apprezzati anche grazie all'opera di cantine come questa. I vigneti si trovano tra i 350 e i 700metri sul livello del mare, su terreni vulcanici, dove l'agricoltura è tutt'altro che facile, ma conferisce alle uve caratteristiche uniche. La cantina "Feudi di San Gregorio" è stata completamente rinnovata ad inizio anni 2000, e la troviamo oggi, come quasi 40 anni fa, impegnata a produrre vini di qualità ed a promuovere vini proveniente da uno dei terroir più affascinanti d'Italia. 



Scopri tutti i vini della cantina Feudi di San Gregorio

Origine

Top