Guidalberto Imperiale Tenuta San Guido

Affrettati: Ultima bottiglia disponibile

Consegna prevista entro il

509,00 €
509
Valutazioni medie

4.00 / 5

Valuta il prodotto!



Prodotto valutato da 1 utenti

4.00 1



Mario Incisa, creatore del Sassicaia, ha tratto ispirazione da suo prozio Leopoldo Incisa della Rocchetta.
Nicolò suo figlio, amministratore della Tenuta San Guido da quarant’anni, l’ha tratta da Guidalberto della Gherardesca, suo quadrisnonno.
Nicolò Incisa della Rocchetta
Quest’ultimo, vissuto agli inizi dell’Ottocento nel Bolgherese è stato pioniere di un’agricoltura moderna, celebre anche per aver piantato il famoso Viale dei Cipressi.
Così Nicolò Incisa spiega la scelta del nome e della creazione del nuovo vino:
“La nascita di questo secondo vino ha alle spalle almeno tre motivi:
La volontà di cimentarci con un’uva da noi mai utilizzata, il Merlot, il desiderio di offrire al consumatore un prodotto che possa essere apprezzato più giovane e infine l’opportunità di poter selezionare ulteriormente le uve da destinare al Sassicaia”
CantinaTenuta San Guido
DenominazioneToscana I.G.T.
TipoRosso
OrigineToscana
Anno2014
AffinamentoBarriques Di Rovere
Grado alcolico12,5%
Formato6,00
AbbinamentiArrosti, Selvaggina
AromiFrutti Di Bosco, Caffe
VitignoCabernet Sauvignon 60%, Merlot 40%
Temperatura di servizio18-20
Cantina: Tenuta San Guido

La Tenuta San Guido è senza dubbio una delle cantina più antiche e rinomate nella zona di Bolgheri, in Toscana. La cantina Tenuta San Guido è un simbolo di eccellenza in Italia ma soprattutto all’estero, dove esporta il suo miglior vino che ha contribuito alla rivalutazione storica del vino in Italia. Anche se l’origine della cantina risale a molto tempo prima, la svolta vera e propria si ha grazie alla determinazione e alla lungimiranza di Mario Incisa della Rocchetta che, già negli anni venti, aveva in mente di creare un vino del tutto nuovo che fosse all’altezza, di classe ed elegante. È così che tra esperimenti, fallimenti e determinazione Mario Incisa della Rocchetta dà vita all’immortale Sassicaia, vino che tutt’oggi rappresenta al 100% l’Italia, e la Toscana, all’estero. Nonostante l’altissima qualità di questo vino, ci sono voluti un po’ di anni prima che questo venisse effettivamente commercializzato: le prime produzione di Sassicaia infatti erano riservate a parenti ed amici e potevano essere consumate solo all’interno della Tenuta. È solo nel 1968 che arriva la decisione di far debuttare questo fantastico vino al di fuori della tenuta; nello stesso anno la cantina inizia a collaborare con il grande enologo Giacomo Tachis. La Tenuta San Guido segue altissimi standard di qualità e dal 1983 è portata avanti dal figlio di Mario, Nicolò Incisa della Rocchetta.



Scopri tutti i vini della cantina Tenuta San Guido

Origine

Top