Black Label Lanson

Champagne Brut Black Label

2849

Lanson

Francia, Bollicine


Non disponibile


Prezzo di listino: 34,00 €

Special Price 29,00 €

-15%

29
Valutazioni medie

3.67 / 5

Valuta il prodotto!



Prodotto valutato da 6 utenti

3.67 6



Lo Champagne Black Label di Lanson, si esprime con una netta e piena trama fruttata che si muove su un’affascinante contrapposizione tra fini dolcezze e austera mineralità tali da rendere l’insieme vivace, croccante. Bocca piena e polposa all’attacco, prima che il carattere asciutto e lo slancio acido gli regalino un’importante progressione su note agrumate e ancora minerali. Ma quando pensi che il vino rimanga così, eccolo farsi piacevolmente fruttato in chiusura, con una lunghezza davvero degna di nota. Un ottimo non millesimato, più in forma che mai e degno di maggiore considerazione rispetto ai soliti nomi.

CantinaLanson
DenominazioneChampagne A.O.C.
TipoBollicine
OrigineFrancia
AnnoN/A
AffinamentoVasche In Acciaio Inox, Bottiglia
Grado alcolico12,0%
Formato0,75
AbbinamentiAperitivi, Capesante, Crostacei, Pesce Crudo
AromiPesca, Biancospino, Vaniglia, Brioche
VitignoPinot Noir 50%, Chardonnay 35%, Pinot Meunier 15%
Temperatura di servizio6-12°
Cantina: Lanson

Lanson è un’antica maison di champagne (ha 252 anni) molto popolare in Inghilterra ma, purtroppo, molto meno da noi. Eppure, i suoi champagne sono eccellenti, come dimostrato dalle degustazioni della guida Grandi Champagne 2012, nonché dagli assaggi su queste pagine della nuova annata di Noble Cuvée Blanc de blancs e dell’inedito Extra Age anch’esso Blanc de blancs, per non parlare dell’abbinamento con la ricetta del grande Aurelio Damiani o con il Grana-Padano. Anzi, proprio in quest’ultima occasione, accostavo al formaggio con 12 mesi di stagionatura il Black Label di Lanson, il brut sans année della maison di Reims.Certamente le grandi cuvée de prestige sono la massima espressione di un produttore, ma poi sono i non millesimati a rappresentarne il biglietto da visita, il loro emblema. Infatti, a dispetto del tempo e della vendemmia, a Reims come a Tokyo, ieri come oggi, questi champagne devono essere sempre uguali a se stessi nell’espressione della quintessenza dello stile della maison. Non solo: questi brut sans année rappresentano la maggior parte della produzione (tra il 70 e il 90%) e, alla fin fine, sono proprio questi loro a permettere alla maison di prosperare

Scopri tutti i vini della cantina Lanson

Top