Moët & Chandon Ice Imperial Brut

Ice Imperial

Moët & Chandon

Francia, Bollicine


Disponibile
48h

Consegna prevista entro il

Prezzo di listino: 55,00 €

Special Price 50,00 €

-9%




Cantina Moët & Chandon
Denominazione Champagne A.O.C.
Tipo Bollicine
Origine Francia
Anno N/D
Affinamento Vasche In Acciaio Inox, Bottiglia
Grado alcolico 12,5%
Formato 0,75
Abbinamenti Antipasti, Pesce Crudo
Aromi frutti tropicali, note di lampone
Vitigno 50% Pinot Noir, 35% Pinot Meunier, 15% Chardonnay
Temperatura di servizio 6-8
Ad alcuni potrebbe sembrare un sacrilegio ma ti assicuriamo che è stato creato apposta. E quando la cosa viene fatta da una delle case di champagne più famose al mondo c’è da fidarsi. Di cosa parliamo? Moët & Chandon Ice Imperial, il primo champagne al mondo appositamente progettato per essere goduto con ghiaccio. In un affascinante e in estate. Nato per essere gustato con tanto ghiaccio, sta bene con qualche fogliolina di menta e buccia di lime, due aromi che si accordano alle note della cuvée, in cui predomina il Pinot nero fino al 50%, il resto sono Pinot Meunier e Chardonnay. La partenza, dunque, è da un vino base di struttura e così deve essere perché diluito con il ghiaccio deve mantenere un certo corpo, buona sapidità e armonia. Moët Ice Impérial coniuga la freschezza frizzante classica dello Champagne all'intenso aroma di frutti tropicali che sa squisitamente d'estate, di aperitivi lunghi sulle terrazze in location esclusive ed eleganti in città come in riviera, tra panorami dei più suggestivi con sottofondi di tramonti indimenticabili. Che dire? L'evasione dallo stress metropolitano è assicurata, la pausa di relax garantita, e secondo noi il successo di questa nuova proposta firmata Moët & Chandon, anche. Moët Ice Imperial è un esempio di eleganza, glamour e la natura innovativa della Maison. Un lussuoso flacone laccato bianco con una cravatta nera, etichetta oro e il design d'argento, perfettamente combinati con il più sofisticato stile estivo.
Cantina: Moët & Chandon

L'origine risale al 1743 quando Claude Moët cominciò a trasportare vini dalla regione della Champagne-Ardenne a Parigi. Il regno di Luigi XV coincise con un grande aumento della richiesta di vino frizzante. Moët si espanse rapidamente e alla fine del XVIII secolo esportava in tutta l'Europa e negli Stati Uniti. Il nipote di Claude, Jean-Remy Moët, portò la società ad un altissimo livello di catering, servendo clientela d'élite come Thomas Jefferson e Napoleone Bonaparte. Il nome Chandon fu aggiunto quando Jean-Remy passò metà della società al genero Pierre-Gabriel Chandon nel 1832, e metà a suo figlio Victor Moët.
Dopo l'introduzione dell'idea di uno champagne invecchiato nel 1840, Moët distribuì il suo primo vintage nel 1842. Il loro marchio di maggior successo, Brut Impérial, fu prodotto negli anni 60 dell'Ottocento. La loro marca più famosa, Dom Pérignon, fu chiamata così perché il monaco benedettino Pierre Pérignon è ricordato in una leggenda come il padre dello champagne. Moët & Chandon si unì alla Hennessy Cognac nel 1971 e a Louis Vuitton nel 1987, divenendo così parte del gruppo LVMH (Louis-Vuitton-Moët-Hennessy), il più grande gruppo di beni di lusso del mondo, con un ricavo di 16 miliardi di euro solo nel 2004. Moët & Chandon è il fornitore ufficiale della Regina Elisabetta II.

Scopri tutti i vini della cantina Moët & Chandon

Origine

Top