Mormoreto Cassa Legno

Disponibile
48h

Consegna prevista entro il

49,00 €



E’ il grande vino del Castello, nato dal vigneto Mormoreto piantato nel 1976. Il vino nacque con la vendemmia 1983 e da allora è stato prodotto nelle annate più favorevoli. Nelle vendemmie 1984, 1987, 1989, 1992, 1998 e 2002 non è stato prodotto. I vitigni Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, piantati 150 anni or sono, hanno trovato nel tempo un connubio ideale con il territorio esaltandone il carattere unico. E’ un vino opulento, profondo, di grande finezza e longevità.
Cantina Castello Di Nipozzano
Denominazione Toscana I.G.T.
Tipo Rosso
Origine Toscana
Anno 2015
Affinamento Botti Di Rovere
Grado alcolico 14,5%
Formato 0,75
Abbinamenti No
Aromi Mirtilli, Amarene, Iodio, China, Menta
Vitigno Cabernet Sauvignon 79%, Cabernet Franc 17%,Petit Verdot 4%
Temperatura di servizio 18-20
Cantina: Castello Di Nipozzano

Il Castello di Nipozzano è una delle sei tenute della famiglia Frescobaldi. È senza dubbio una tenuta con una lunghissima storia alle spalle: durante il periodo rinascimentale addirittura Donatello comprava ed apprezzava il vino del Castello di Nipozzano. Un antenato della famiglia Frescobaldi, nel 1855, decise di investire in alcune varietà di uva ancora completamente sconosciute in Toscana, tra queste c’erano il Merlot, il Petit Verdot ed il Cabernet Franc; questo investimento si rivelerà particolarmente azzeccato: il Castello di Nipozzano iniziò a produrre vini unici ed apprezzati in tutto il territorio nazionale dalle più grandi personalità e da molteplici artisti. I vigneti di Nipozzano sono tutti coltivati a cordone speronato, eccezione per il vigneto di Montesodi che è coltivato con la tecnica Guyot. La tenuta di Nipozzano produce annualmente un milione di bottiglie. Le tecniche adottate nei vigneti della famiglia Frescobaldi sono tutte ecosostenibili e seguono i principi dell’agricoltura integrata, cioè un sistema di produzione agricolo con il minimo impatto ambientale. Sempre per garantire il massimo rispetto per l’ambiente, vengono utilizzate bottiglie con un peso inferiore che contribuiscono a ridurre il consumo del vetro e dell’energia. La tenuta del Castello di Nipozzano è stata la prima ad ottenere e possedere la certificazione PEFC. I vini vengono affinati in barriques per 24 mesi e poi in bottiglia per altri 3 mesi.



Scopri tutti i vini della cantina Castello Di Nipozzano

Origine

Top