R de Ruinart Magnum Gift Box

Affrettati: Ultime 5 bottiglie disponibili
48h

Consegna prevista entro il

115,00 €
115
Valutazioni medie

0 / 5

Valuta il prodotto!



Prodotto valutato da 0 utenti

0 0



Lo Champagne Brut R de Ruinart Magnum in versione Gift Box di Ruinart, è un grande classico un assemblaggio invariato da moltissimi anni che è costituito al 40% da chardonnay, al 57% da pinot noir e al 3% da pinot meunier. A questi si aggiungono un 20/25% di vini di riserva delle due annate precedenti. Ne risulta uno Champagne particolarmente affidabile, equilibrato e disteso, finissimo. Dal colore giallo paglierino luminoso, dal perlage molto fine e persistente. Al naso rivela note di frutti a polpa bianca, di albicocca, di nocciole e di mandorle fresche. Alcune note floreali e speziate, di brioche e di biscotto, conferiscono una ulteriore complessità ad un assaggio nitido ed equilibrato, rotondo e polposo. Fresco ed elegante, chiude con un finale di rara persistenza, sul frutto.

CantinaRuinart
DenominazioneChampagne AOC
TipoBollicine
OrigineFrancia
AnnoN/A
AffinamentoBotti Di Rovere, Bottiglia
Grado alcolico12,5%
Formato1,5
AbbinamentiAperitivi, Caviale, Secondi Delicati
AromiFrutta Selvatica,Legno Dolce
VitignoPinot Nero 60%, Chardonnay 40%
Temperatura di servizio6-8°
Cantina: Ruinart

La maison Ruinart è senza dubbio la più antica maison francese produttrice di Champagne: è il 1729 quando Nicolas Ruinart, ai tempi trentatreenne, inizia a produrre champagne. Inizialmente Nicolas si dedicava all’attività di commerciante come il resto della sua famiglia e si limitava a donare il suo champagne ai clienti più facoltosi. Ben presto però capì che la sua vera passione, nonché la strada da seguire, era quella di abbandonare il commercio per dedicarsi anima e corpo allo champagne. È nel 1735 che tutta la famiglia Ruinart segue la vocazione e l’intuizione di Nicolas e si dedica alla produzione di champagne di lusso. La maison Ruinart per tantissimi anni ha mantenuto la qualità di azienda familiare e dalle cantine Ruinart uscirono i migliori tra tutti gli Chef de Caves francesi! In un tempo in cui alcuni privilegi erano riservati ai soli uomini, la maison Ruinart fece eccezione: dal 1919 al 1925 fu una donna, la viscontessa Charlotte, a portare avanti il nome di famiglia e a dirigere l’azienda con diligenza ed intelligenza. La maison è stata acquistata nel 1963 dalla maison Moët et Chandon ma resta comunque fedele alle tradizioni più antiche. Gli champagne Ruinart hanno senza dubbio una marcia in più, degli elementi che è difficile riscontrare in altri champagne.



Scopri tutti i vini della cantina Ruinart

Origine

Top