Rosato

Rosato 2016

Castello Di Ama

Toscana, Rosati


Non disponibile



12,17 €



Il territorio da cui nasce Il Rosato è il medesimo che origina il “Castello di Ama”. Questo delizioso vino nasce nei primi anni ‘80 e prende corpo dalla “saignée” effettuata ai lotti destinati a produrre il chianti classico. I vigneti realizzati nel 1978 sono ad una densita di 3000 piante/ha ed allevati in parte a Lira Aperta e in parte a Guyot, mentre i vigneti reimpiantati dal 1990 ad oggi sono per Ia maggior parte a Guyot, e Cordone speronato orizzontale ad una densita di 5.300 ceppi/ha. Questo delizioso vino nasce nei primi anni ’80, composto da uve rosse, Sangiovese e Merlot, con percentuali diverse a seconda dell’annate, e prende corpo dalla soignee effettuata ai Iotti destinati a produrre il “Castello di Ama”. Per questo motivo il vino che ne scaturisce ha una fisionomia piu prossima ad un vino rosso giovane che ad un vino bianco.
Cantina Castello Di Ama
Denominazione Toscana I.G.T.
Tipo Rosati
Origine Toscana
Anno 2016
Affinamento Vasche In Acciaio Inox
Grado alcolico 12,0%
Formato 0,75
Abbinamenti Aperitivi
Aromi Ciliege, Frutti Di Bosco, Ginestre
Vitigno Sangiovese 50%, Merlot 50%
Temperatura di servizio 8-10
Cantina: Castello Di Ama

Castello di Ama nasce negli anni settanta a Siena, luogo già noto per la produzione di vini eccellenti e ricercati. La famiglia di Lorenza Sebasti si è unita al famoso enologo toscano, che per anni ha vissuto in Francia imparando tutti i segreti riguardanti la vinificazione, Marco Pallanti. Questa unione ha dato il via ad un qualcosa di unico, rendendo quella zona la parte più rinomata del Chianti. I vigneti del castello si estendono per 80 ettari divisi in quattro diverse zone, ognuna con un nome evocativo e caratteristico: Bellavista, La Casuccia, San Lorenzo e Montebuoni. I primi tre sono stati acquistati nel 1972 e producono il miglior Chianti classico della zona; l’ultimo invece è stato acquistato più recentemente, nel 1997. Tutt’ora l’azienda è gestita da Lorenza Sebasti e Marco Pallanti, che insieme portano avanti il loro lavoro ed il loro ideale di un vino di qualità riconosciuto anche a livello internazionale. I vigneti di proprietà del Castello di Ama forniscono tutto il fabbisogno necessario all’azienda: tutti i vini infatti sono prodotti unicamente ed esclusivamente con l’uva prodotta dai loro vigneti. Il Chianti classico di Castello di Ama ha fatto breccia anche nei cuori di Barack e Michelle Obama che hanno assaggiato il vino durante una cena che ripercorreva la storia del vino italiano.



Scopri tutti i vini della cantina Castello Di Ama

Origine

Top