Sauvignon Blue

Sauvignon Bleu 2013

8740

Villa Russiz

Friuli Venezia Giulia, Bianco


Disponibile

Consegna prevista entro il

Prezzo di listino: 37,00 €

Special Price 34,90 €

-6%

34.9
Valutazioni medie

5.00 / 5

Valuta il prodotto!



Prodotto valutato da 1 utenti

5.00 1



Prodotto d'eccellenza della cantina Villa Ruzzis. Le uve di "Sauvignon Bleu" vengono raccolte rigorosamente a mano nelle ore più fresche del mattino e immediatamente conferite alla cantina, dove vengono spremute intere. Fermentazione e affinamento avvengono in botti di rovere, per un totale di 18 mesi. Assemblaggio in vasca d’acciaio, dove rimane per almeno 4 mesi, per poi essere imbottigliato. Periodo di affinamento in bottiglia di 8 mesi circa.

Entra elegante e vibrante al naso con i sentori tipici del Sauvignon Blanc, pesca a pasta bianca, fiori bianchi e leggera foglia di pomodoro; al palato è un vino che emoziona, grande mineralità, freschezza, sapidità sono tutti ben coordinati dall’uso sapiente del legno che non maschera le caratteristiche varietali ma bensì le esalta, ed è proprio nel retrogusto che si percepisce in maniera netta le note del varietale classico, lasciando in bocca sapori e sensazioni molto persistenti dopo l’assaggio.

CantinaVilla Russiz
DenominazioneCollio D.O.C.
TipoBianco
OrigineFriuli Venezia Giulia
Anno2013
AffinamentoBarriques Di Rovere, Bottiglia
Grado alcolico14,5%
Formato0,75
AbbinamentiPesci Pregiati, Sushi
AromiPesca pasta bianca, fiori bianchi, leggera foglia di pomodoro
VitignoSauvignon 100%
Temperatura di servizio8-10°
Cantina: Villa Russiz

La cantina Villa Russiz è un’azienda antichissima, la sua storia infatti inizia ben 150 anni fa, nel 1868, anno in cui avviene il matrimonio tra Elvine Ritter von Zahony ed il conte Theodor de la Tour e a cui segue la donazione da parte del padre di di Elvine di un consistente pezzo di terreno. Il Conte Theodor era già considerato un esperto agrario e viticoltore e non si lascia dunque sfuggire la possibilità di perseguire la sua passione e di farne diventare un lavoro. Da subito si mise all’opera per creare una grande azienda vinicola che avrebbe lasciato il segno: questo è senza dubbio avvenuto, infatti la cantina Russiz è ancora oggi molto apprezzata sia in Italia che nel resto del mondo; si dice che i vini Villa Russiz abbiano conquistato anche lo zar di Russia. La cantina, successivamente, passa di mano in mano, fino ad arrivare alla prima svolta nel 1959 quando Edino Menotti diventa direttore dell’azienda. Quella di Edino è stata una figura di particolare importanza, è infatti grazie a lui che sono state ristrutturate le proprietà e la cantina. A succedere ad Edino è suo figlio Gianni Menotti che si concentra soprattutto sui vitigni che erano stati temporaneamente accantonati: lui gli ridà nuova vita. Oggi l’azienda è guidata dallo stimato enologo Giovanni Genio.



Scopri tutti i vini della cantina Villa Russiz

Origine

Top