Samas Agripunica

Samas 2016

Agripunica

Sardegna, Bianco


Disponibile
48h

Consegna prevista entro il

11,49 €



Vino bianco ottenuto da accurate selezioni di uve varietali sarde e francesi, sottoposte a tecniche di criovinificazione in un ambiente protetto dalle ossidazioni. La raccolta manuale è eseguita

alle prime luci del giorno per preservare le tipiche note delle uve provenienti da terreni sabbiosi della zona costiera. Queste arrivano in cantina su piccole cassette protette da ghiaccio secco e convogliate in pressa, dove in condizioni di atmosfera inerte, sono ammostate fino 0,25 atm. La successiva decantazione statica permette di inseminare lieviti selezionati su mosto limpido; la fermentazione, controllata a 16°C, viene poi prolungata mantenendo il vino in affinamento per circa 40 giorni eseguendo continui rimescolamenti, dopodiché si lascia in vasche di acciaio per circa 2 mesi e mezzo. Queste fasi completano la maturazione e la stabilizzazione naturale del Samas senza utilizzo di chiarifiche o filtrazioni intermedie.

Il colore è un giallo paglierino con lievi riflessi verdognoli, l'aroma è di frutti tropicali, agrumi e salvia. Di gusto morbido, equilibrato e fresco con gradazione alcolica moderata (12,5%). Conservare a temperature non troppo basse (15°-17°C) e servire al massimo a 12-13°C.

Ottimo l'abbinamento con le portate di pesce, su carni bianche oppure bevuto come aperitivo.

Per la vendita del Samas Agripunica riserviamo un prezzo ottimale accessibile a tutti.

Cantina Agripunica
Denominazione Isola Dei Naufraghi I.G.T.
Tipo Bianco
Origine Sardegna
Anno 2016
Affinamento Vasche Di Cemento
Grado alcolico 12,5%
Formato 0,75
Abbinamenti Aperitivi, Pesce Alla Griglia
Aromi Frutti Tropicali, Agrumi, Salvia
Vitigno Varietà Sarde 80%, Varietà Francesi 20%
Temperatura di servizio 15-17
Cantina: Agripunica

La storia di Agripunica ha inizio nel 2002 nella località di Barrua Santadi. L’enorme appezzamento di terreno di 170 ettari, composto dalle due tenute Barrua e Narcao, è stato acquistato a seguito di una intuizione rivelatasi poi visionaria. Giacomo Tachis, eccezionale enologo toscano, capì immediatamente del grande potenziale che racchiudeva il terreno sardo. Egli iniziò a collaborare in Sardegna con la Tenuta San Guido dal 1970 e dal 1980 iniziò la collaborazione e la consulenza con la Cantina di Santadi. Da queste due realtà storiche è nata Agripunica, con un solo obiettivo finale: creare un vino non solo buono o pregiato ma eccellente. I vini Agripunica sono entrati con facilità ed eleganza all’interno del mondo vitivinicolo nazionale ed internazionale. I vini Agripunica hanno denominazione I.G.T Isola dei Nuraghi e i vigneti sono divisi tra varietà di uva autoctone e varietà francesi. Per Tachis, la Sardegna, è una terra predestinata a produrre vini eccellenti di altissimo livello: il sole sempre presente e l’influenza del mare che aiuta a regolare e stabilizzare il clima sono elementi fondamentali che contribuiscono alla produzione di un vino pregiato sotto tutti i punti di vista. Fiore all’occhiello dell’azienda Agripunica sono senza dubbio le uve a bacca rossa, autoctone proprio nel Basso Sulcis: il loro colore e la loro struttura contribuiscono a creare un vino dal sapore elegante, aromatico e speziato.



Scopri tutti i vini della cantina Agripunica

Origine

Top