Villa Antinori Bianco

Disponibile
48h

Consegna prevista entro il

7,59 €



CLIMA
Dal punto di vista climatico l’annata 2012 è stata caratterizzata dalla forte siccità iniziata in inverno e proseguita tutta l’estate con l’esclusione del mese di aprile e i primi di maggio in cui la pioggia caduta ha garantito un regolare germogliamento della vite. L’estate è stata caratterizzata oltre che dalla siccità anche dal caldo torrido e questo ha causato un diminuzione della quantità d’uva prodotta. La vendemmia è iniziata a metà agosto con il Pinot grigio della Tenuta di Monteloro, vicino a Firenze, in leggero anticipo rispetto al 2011. Per le varietà Pinot bianco e Riesling renano la raccolta è avvenuta a metà settembre, dove le viti hanno potuto beneficiare della pioggia caduta in quell’epoca, che ha rigenerato le viti ed idratato gli acini. La raccolta del Trebbiano e della Malvasia toscani è avvenuta regolarmente a partire da metà settembre.
VINIFICAZIONE
L’uva raccolta è stata diraspata e pressata in maniera molto soffice. Il mosto è stato raffreddato ad una temperatura di 10°C per favorirne il naturale illimpidimento, dopo 48 ore è stato trasferito in serbatoi di acciaio inox dove è avvenuta la fermentazione alcolica ad una temperatura non superiore a 18° C. Il vino è stato quindi conservato in serbatoi di acciaio inox ad una temperatura di 10° C e preparato per l’imbottigliamento in piccole masse in mondo da mantenere le sue caratteristiche di freschezza e fragranza.
DATI STORICI
Villa Antinori Bianco è stato prodotto per la prima volta con l'annata 1931 da Niccolò Antinori; da allora l'etichetta è rimasta praticamente invariata, così come la filosofia di produzione improntata sulla “toscanità”.
Cantina Villa Antinori
Denominazione Toscana I.G.T.
Tipo Bianco
Origine Toscana
Anno 2015
Affinamento Vasche In Acciaio Inox
Grado alcolico 12,0%
Formato 0,75
Abbinamenti Insalate Di Mare, Ravioli Di Cernia, Verdura Al Vapore
Aromi Albicocche, Pesche, Agrumi, Fiordalisi
Vitigno Malvasia, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Riesling, Trebbiano
Temperatura di servizio 8-10
Cantina: Marchesi Antinori

Quando si parla di Villa Antinori ci si riferisce all’ennesima prova di qualità e coraggio che la famiglia Antinori ha brillantemente superato. La loro marcata esperienza, di ben 26 generazioni, nel campo vinicolo gli ha permesso di osare sempre di più e la creazione di Villa Antinori si mostra come una linea che incarna da cima a fondo lo spirito ed i principi dei Marchesi Antinori. Questa è stata creata nel 1928 dal Marchese Niccolò Antinori che aveva come obiettivo principale quello di produrre un Chianti che migliorasse con il passare degli anni: questo risultato fu raggiunto grazie all’impegno e alla determinazione di Niccolò Antinori ma anche grazie al terreno e ai prodotti particolarmente generosi. La peculiarità di Villa Antinori è che i prodotti appartenenti a questa linea sono il risultato di una particolare selezione: per i vini Villa Antinori infatti vengono utilizzate solo ed esclusivamente le uve prodotte personalmente dagli Antinori nei loro vigneti e vinificate all’interno delle loro cantine. Questo fa sì che i vini risultino particolarmente puri e apprezzabili nel loro complesso. Per i vini appartenenti a questa linea vengono usati i prodotti proveniente da diversi vitigni: per il Villa Antinori rosso viene utilizzato il Sangiovese; per il Villa Antinori Bianco è ovviamente privilegiato il Trebbiano.



Scopri tutti i vini della cantina Marchesi Antinori

Origine

Top