vulcaia fumè inama

Disponibile
48h

Consegna prevista entro il

21,80 €



Da oltre mezzo secolo Inama rappresenta, nel complesso panorama del Soave Classico, un caposaldo della vinificazione radicata al territorio. L'idea da cui scaturisce la prima sperimentazione sul Sauvignon, nel 1991, parte proprio dalla volontà di far conoscere il territorio del Soave, non ancora attraverso il suo vino Classico, ma con una interpretazione di un vitigno internazionale che, cresciuto per la prima volta su un tale terreno vulcanico, avrebbe dato origine a una versione del tutto nuova della varietà francese. Il vitigno risultava essere, fin dalle prime vendemmie, fortemente “addomesticato” dal territorio, con aromi e fragranze di frutta matura, e non vegetali, difficilmente riconducibili alle note varietali. Il vulcaia Fumè, versione fermentata in legno dello stesso vino, ha ottenuto fin dall’inizio un notevole interesse in ragione della sua grassezza e della potente componente di frutta tropicale, caffè ed agrumi. Prodotto nello storico vigneto di Monte Foscarino, da filari con un'età superiore ai vent'anni, il Vulcaia Fumè può essere a ragione definito un vino "vulcanico", dai toni suadenti e dal forte adattamento al terroir di provenienza.
Cantina Inama
Denominazione Veneto IGT
Tipo Bianco
Origine Veneto
Anno 2016
Affinamento Barriques Di Rovere
Grado alcolico 15,0%
Formato 0,75
Abbinamenti Antipasti, Grigliate Di Pesce
Aromi sambuco, frutta matura, caffè, spezie; fondo vanigliato
Vitigno Sauvignon 100%
Temperatura di servizio 10-12
Cantina: Inama

L’azienda agricola Inama nasce in provincia di Verona nel 1991 ad opera di Giuseppe Inama. Nonostante la relativamente recente creazione, la famiglia Inama produce vini di qualità da più di quarant’anni, la cantina Inama è stata infatti solo il culmine di questa storia fatta di duro lavoro ed amore per il vino. Negli anni sessanta Giuseppe Inama inizia a coltivare le proprie terre e ad acquistare terreni, ma è solo nel ‘91 che decide di mettersi alla prova: la prima vendemmia della cantina Inama porta alla luce il prestigioso Vulcaia Sauvignon, vino semplice ma che contiene in esso tutta la passione di Giuseppe e la sua voglia di far conoscere all’Italia ed al mondo la qualità dei vini della sua magnifica zona. L’anno dopo, nel 1992, Giuseppe Inama decide di ampliare la sua produzione, introducendo nuovi vini bianchi come lo Chardonnay e il Soave Classico Vin Soave. La cantina Inama non si ferma qui e nel 1997 crea il famoso vino Bradisismo, il primo di una lunga serie di vini rossi tutti caratterizzati da grande qualità. È chiaro che l’azienda agricola Inama si basa sulla sperimentazione, sulla novità: si è sempre alla ricerca di qualcosa di migliore, di diverso, per far entrare gli appassionati di vino in un mondo tutto nuovo. Giuseppe Inama ha iniziato questa lunga tradizione che al momento è fieramente portata avanti da suo figlio Stefano, attuale proprietario dell’azienda. I vini Inama sono vini vissuti e saporiti, in grado di catturare l’attenzione ed appassionare i critici e gli esperti.



Scopri tutti i vini della cantina Inama

Origine

Top